Site logo


Traduzioni del Talmud

ago 19, 2002

Ketubot 3b


Shakedu cosa sara' mai- I maestri sovrintesero agli interessi delle figlie d'Israele - Il matrimonio e lo Shabat- Jus primae noctis delle autorita' romane.

Categoria:Traduzioni del Talmud 
Postato da: redazione

Come si abolisce un Din.

(a) Da dove viene lo Shakedu' ? E' stato detto (nella Mishnah) per cosa si dice che una donna vergine viene sposata il quarto giorno? Perche' se lo sposo ha una querela da sporgere sulla verginita' di lei egli puo' andare presto al tribunale. Ma se ella viene sposata nel giorno primo della settimana, ed egli avesse da sporgere querela sulla verginita', potrebbe recarsi presto al Beth Din.

(b) I maestri sovrintesero agli interessi delle figlie di Israele, cosi' si prepara alla festa tre giorni, il primo giorno dal sabato e il secondo giorno dal sabato e il terzo giorno dal sabato e il quarto giorno la sposa, e per il pericolo in avanti.

La gente prese il costume di sposarsi il terzo giorno, e i maestri non interferirono.

(c) E nel secondo giorno dal sabato non ci si sposera'; ma se si considera il caso di costrizione e' permesso, ma si separera' lo sposo dalla sposa la notte del sabato all'inizio, affinche' non sia fatta una ferita.

(d) E qual e' il pericolo? Essi (le autorita' romane n.d.t.) Dissero: una vergine che si sposa il quarto giorno deve essere uccisa', essi fecero un uso' noi l'aboliremmo interamente.

(e) Disse Rabba': essi dissero: una vergine che andrebbe sposa il quarto giorno avrebbe la prima notte con il prefetto. Chiamate questo un pericolo? Certo in caso di costrizione!

(f) Perche' c'e' la donna casta che non vuole arrendersi, piuttosto muore, e questo viene ad essere il pericolo. Ma si ricerca perche' in caso di costrizione e' permesso? In considerazione che c'e' la donna dissoluta e la sacerdotessa.

(g) Ma un decreto puo' venire a cessare e non si abolisce un'ordinanza dei maestri, in considerazione di un decreto. E se il prefetto venisse il terzo giorno per avere rapporto con lei? Fuor di dubbio egli non deve muoversi.

(h) E il secondo giorno dal sabato non si sposera'. Ma in considerazione della costrizione viene permesso: cosa e' la costrizione? Posso dire che e' quello che abbiamo detto? Li' (nella baraita n.d.t.) C'e' chi lo chiama qui pericolo' e li' costrizione'.

(i) Ulteriormente (e' detto)qui c'e' un uso', li' e' permesso'

(j) Disse Rabbah: un generale venne in una citta'. Che successe? Venne e passo' attraverso la citta', se egli viene e passa, lasciate che la cosa ritardi! Ma non e' necessario che lui sia venuto e si sia fermato. La sua avanguardia arrivo' il terzo giorno, e ti auguri di poter dire in considerazione della costrizione...cosi' e' stato detto : il suo pane e' stato infornato, la sua carne preparata, e il padre dello sposo o la madre della sposa mori', essi misero il morto in una stanza e gli sposi nella stanza nuziale.

(a) Da dove lo Shakedu: ecco che si ripete la formula presente in Ket.2a. Il trattato ha questo significato fondamentale. I Hakamim e il Beth Din diventano tutori della donna israelita e dei suoi interessi. Anche se i dodici mesi dall'impegno matrimoniale sono venuti a scadenza essi rimandano se non e' pronta la festa, separano le stanze se il matrimonio non e' stato consumato alla vigilia dello Shabbat. Cosa significa Taqanah? Significa riforma, ma anche riparazione e restaurazione di un diritto. La riforma di Ezra e' solo copiata dal diritto dei popoli vicini (ad es. Il diritto egizio) che prevedono le scritte matrimoniali e i diritti delle donne, o si rifa' ad un diritto piu' antico, proprio delle tribu' israelitiche? Il Midrash ci suggerisce: e la ragazza era assai bella d'aspetto, vergine , e nessun uomo l'aveva conosciuta (Gen. 24.15). Abbaiamo studiato: la donna ferita con un legno, la sua Ketubah e' di 200 Zuzim, secondo R. Meir, i Hakamim dicono, ferita con un legno 100.(ber. Rabba' 55,5) c'e' secondo i Hakamim una ragione per ogni parola della Torah e la doppia dizione vergine, non conosciuta da uomo riguarda il calcolo della Ketubah di Rebecca.

(b) I maestri ...il popolo : qual e' l'atteggiamento giusto quando c'e' un contrasto fra un uso (Minhag) popolare, come in questo caso, e una decisione dei Hakamim? non ostacolarono dice la Ghemarah. E subito dopo aggiunge si separera' la sposa. La Ghemarah suggerisce che non c'e' ostacolo al matrimonio , purche' esso rispetti le mizvot, quindi il diritto della sposa al riposo sabbatico.

(e) Rabbah disse: dunque la riforma Rabbinica (Taqanah) e l'uso (Minhag) sono di due epoche diverse: la prima e' fra il ritorno di Babilonia e l'epoca di Shimon Ben Shatach (epoca Asmonea), quindi in un'epoca di relativa liberta' del popolo, l'altro si e' creato in seguito alle persecuzioni, dunque dopo il 70 e.v., probabilmente.

(g) Non si abolisce un'ordinanza dei maestri: lo stato di persecuzione non abolisce le norme stabilite dalla Mishnah e dalla Ghemarah, anche se un decreto provvisorio puo' sospenderne l'applicazione in pericolo di vita. Sono le stesse normative chiarite nel Talmud Shabbat e dalla Mishnah Berachot (in fine): il pericolo non abolisce la Mizva', ma ne sospende temporaneamente l'applicazione.

(i) Qui c'e' un uso, li' e' permesso': in caso di persecuzione c'e' una risposta diversa delle diverse comunita' e delle diverse autorita' ebraiche; alcuni creano un uso transitorio altri permettono soltanto la violazione dell'Halachah. C'e' una polemica analoga, mi sembra all'epoca delle crociate, rispetto all'uso del vino. Ma non accade solo in corrispondenza con le persecuzioni. Piu' nota e' la divergenza, gia' riportata nel Talmud berachot, fra l'uso antichissimo degli ebrei di roma di usare agnello durante il Seder. Gia' all'epoca Talmudica, dalle accademie venne solo un permesso' a sanzionare quello che per gli ebrei romani e' tuttora Minhag' (uso, e dunque legge) della comunita'. Venga il profeta eliahu a spiegarci chi ha ragione!

(j) Se il suo pane fu infornato: la vita di Israele diviene piu' importante della morte, e lo sposalizio piu' importante del lutto. Diventa secondaria per lo sposo la morte dei suoi cari, e nulla egli pospone alle sue nozze: questo chiarisce Rashi'. Lo sposo, come colui che ha un lutto e' sospeso dall'osservanza di molte Mizvot, come i Tefillin ola recita dello Shema' (V. Berachot).


Pagina precedente: Rabbanim Luzzatto
Pagina seguente: Perle tratte dal Talmud


Torna alla Home Page

Contenuto stampato da http://www.e-brei.net, sito web dedicato alla memoria di Alessia Astrologo z.l.