Site logo


La mistica ebraica

I testi piu' importanti


Sefer Yetzira'

Libro della formazione. E' forse il piu' antico di tutti. Contiene la prima, parziale, descrizione delle dieci Sefirot, o delle dieci emanazioni tramite le quali D-o si manifesta nei mondi inferiori. Inoltre, il testo collega le ventidue lettere dell'Alef Beit ebraico, ad altrettanti settori della creazione, in tre diverse dimensioni, chiamate: mondo, anno e anima. Tra i settori della creazione ci sono i giorni della settimana, i mesi dell'anno, le stagioni, i segni zodiacali, gli elementi, i pianeti, varie parti del corpo, ecc. Il libro della formazione e' molto conciso, ed e' difficile comprenderlo senza una guida opportuna. Esistono diverse sue traduzioni in Italiano. Uno dei commenti piu' belli su di esso e' stato scritto recentemente da Arieh Aaplan.

Sefer Ha Zohar

Libro dello splendore. E' in assoluto il piu' importante testo di Kabalah, quello che ha influenzato in modo decisivo tutte le varie scuole di questa disciplina. E' stato pubblicato per la prima volta solo 700 anni fa, ma contiene certamente del materiale e delle tradizioni molto piu' antiche, che fino allora erano circolate in cerchi ristretti e segreti. La parte principale dello Zohar, abbastanza voluminosa, e' scritta in forma di commento ai cinque libri di Mose', suddiviso secondo le varie Parashot, o sezioni della Torah. Il testo contiene una gran ricchezza d'immagini simboliche, descritte con un linguaggio molto poetico e, a volte, perfino surrealista. Sovente le associazioni tra le varie idee compiono dei grandi balzi intuitivi, difficili da seguire per chi e' abituato ad una forma di pensiero piu' ordinato. Lo Zohar contiene alcune parti molto segrete, che descrivono, in modo apparentemente antropomorfico, la stessa struttura divina. Lo Zohar e' scritto in aramaico. N'esistono ottime traduzioni in ebraico, una meno felice in inglese, un paio anche in francese. Alcuni suoi brani sono anche stati tradotti in italiano.

Sefer Ha Bahir

Il libro della luce chiara. Anche questo e' un testo molto antico, conciso, composto da un centinaio d'aforismi, piu' o meno brevi. N'esiste un'ottima traduzione e commento in inglese, sempre fatto da Rabbi arieh kaplan. Anche la traduzione in Italiano (pubblicata nell'indispensabile volume:La mistica ebraica, Einaudi ed.) E' molto ben fatta, pur se quasi priva di commenti.

Gli scritti dell'Arizal

Un'opera fondamentale, costituita da una decina di volumi. E' la base di tutta la Kabalah moderna. Interpreta, spiega e chiarisce i concetti esposti dallo Zohar. Costruisce una preciso modello cosmologico, pur se con un linguaggio molto specialistico. Esiste soltanto in ebraico.

Ci sono poi molti altri testi, d'ogni epoca, ma nella loro quasi totalita' non sono mai stati tradotti dall'ebraico in altre lingue.

Postato da: redazione il ago 19, 2002


Pagina precedente: La Legge Orale
Pagina seguente: Correnti dell'ebraismo


Torna alla Home Page

Contenuto stampato da http://www.e-brei.net, sito web dedicato alla memoria di Alessia Astrologo z.l.