Site logo


Traduzioni del Talmud

ago 24, 2002

Meghillah 7a


Rabbi Shemuel Ben Yehudah disse: Ester disse ai saggi: commemoratemi presso le future generazioni. Essi risposero: tu vuoi incitare l'odio delle nazioni contro di noi. Ella replico': io sono anche ricordata nelle cronache dei re di Persia e di Media. Rav e Rabbi Hanina' e Rabbi Yohanan e Rabbi Haviva' riportano: Ester disse ai saggi: scrivetemi come acconto per la posterita'.

Categoria:Perle tratte dal Talmud 
Postato da: redazione

L. entro' nella stanza, si sedette e disse: bene! Dov'e' ricordata la regina Ester? Tutte le sovrane di Elam avevano il nome della dea Ishtar, dunque in primo luogo e' riportata con questo appellativo. Ma non solo: le cronache greche parlano della regina Atossa di Persia: e chi e' Atossa, se non Hadassa'?

A. aveva il pallino della storia: questo pone il problema della personalita' ebraica ricordata dai popoli: Einstein, Freud, Mahler, ma anche personalita' come Disraeli e Heine hanno in parte le caratteristiche della regina Ester. Esse sono famose per le nazioni per i benefici che hanno dato ad esse, ed insieme riportano il pensiero ebraico nel mondo, come Ester: e parlo' Ester a nome di Mordechai.

D. Ester disse ai saggi, ai hakamim. Dunque Ester e' gia' un personaggio del nostro ebraismo Rabbinico, appartiene dunque al mondo della tradizione orale?

Ma ella e' una donna che parla ai Hakamim di nascosto (come allude anche il suo nome).

Ester da Nistar, nascosto. Dunque come le figlie di Rashi' che aiutarono il padre nella compilazione del commentario al Talmud?

Ma Hokma' Nistar significa conoscenza cabalistica. Esistono dunque altri significati nel libro di Ester?

G. Era un gran sapientone, un vero Hakam dicevano in famiglia; disse: su questo non mi sembra che esistano dubbi. Voi vi chiedete dove sia il nome di D-o nella Meghilla': ebbene e' nascosto: vedete al verso Ester 5,4: Yabho' Hamelech Wehamman Hayom significa solo: venga il re e Haman oggi ma le lettere iniziali, collegate fra di loro danno il nome di D-o : cosi' pure, alla ricerca di nuovi codici, hanno calcolato che la Ghematriah dei nomi dei figli di Haman ed la data che usciva era quella del processo di Norimberga.

H. Certo e' un libro molto patriottico: e Mordechai usci' al cospetto del re con l'abito regale, azzurro e bianco e con una grande corona d'oro (Ester 8,15).

Abito della Malchut cioe' della Shehina', azzurro e bianco: e' il Talet , ed e' anche la bandiera israeliana. Una grande Ateret Zahav, corona d'oro: ma le iniziali Ain Zain danno la parola Oz, che significa coraggio.

L'interpretazione era un po' sconnessa ma Purim e' il giorno delle cose sconnesse e Yom Purim si stava avvicinando.


Pagina precedente: Rabbanim Luzzatto
Pagina seguente: Perle tratte dal Talmud


Torna alla Home Page

Contenuto stampato da http://www.e-brei.net, sito web dedicato alla memoria di Alessia Astrologo z.l.