Site logo


Commenti ai brani del Pentateuco

Parashat Nahaso'


Uno dei brani di questa Parasha' - che, peraltro, e' ricchissima di spunti (non ultima la Birkat Kohanim) - riporta la cerimonia della Isha' Sota', cioe' la donna che veniva sospettata di adulterio.

In poche parole, se un marito avesse trovato la propria moglie in atteggiamenti sospetti con un altro uomo ed ella, nonostante lui le avesse chiesto espressamente di non vedere piu' quella persona, continui a frequentarlo, egli puo' portarla davanti al Kohen, andare al Bet Hamikdash (santuario) ed iniziare la cerimonia della Sota'.

Qui' la donna veniva semispogliata, le venivano scoperti i capelli (da cui si impara che per la donna sposata mostrare i capelli e' una vergogna) poi le veniva fatto bere un intruglio formato da acqua, terra del Bet Hamikdash e polvere proveniente dalla grattatura del nome di Hashem da una pergamena.

Se la donna era poi innocente, l'intruglio si rivelava la piu' grande delle benedizioni per lei e per i suoi figli, altrimenti ne causava una morte cruenta.

I maestri si chiedono come mai, in caso di innocenza, Hashem promette alla donna grandi benedizioni; dopotutto ella aveva causato (unico caso possibile) la cancellazione del nome di Hashem (che e' addirittura vietato pronunciare invano!), inoltre si era comunque abbandonata ad atteggiamenti non consoni ad una donna sposata.

Il Rambam in Hilhot Sota' afferma che Hashem paga subito i suoi debiti; se la donna era innocente doveva subito, immediatamente, essere ripagata per la vergogna subita in puibblico e meritare le piu' grandi benedizioni.

Se questo e' vero per una donna che e' stata comunque lecitamente sospettata di adulterio, tanto di piu' lo e' per una donna che fa le Mitzvot ed osserva le leggi della Torah e merita le benedizioni promesse da Hashem per chi osserva le sue leggi. Inoltre da questo brano impariamo l'enorme importanza di Shalom Bait (serenita' in famiglia); affinche' marito e moglie si riconciliino Hashem e' disposto perfino a fare cancellare il proprio nome!

Shabbat Shalom

Davide Cohenca

<

Postato da: redazione il ott 22, 2001


Pagina precedente: Attualita' culturale
Pagina seguente: Tanach: Approfondimenti


Torna alla Home Page

Contenuto stampato da http://www.e-brei.net, sito web dedicato alla memoria di Alessia Astrologo z.l.