Site logo


Informazioni utili


Sinagoga Liberale Lev Chadash - Milano
Associazione Italiana Ebraica progressiva


La redazione e' vicina alle popolazioni vittime del maremoto nel sud-est asiatico: gia' da qualche giorno abbiamo avviato la campagna di sensibilizzazione per aiutare le associazioni di raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dalla forza distruttrice dello Tsunami. In particolare ci siamo concentrati sugli aiuti ai bambini, forza costruttrice del futuro di tutti.


Sono un soddisfatto utente di Rav Milim, e dopo avervi detto che si tratta di un potente dizionario online a pagamento (l'abbonamento costa ora 28,00 USD l'anno) ebraico-inglese-ebraico, vi spiego perch.


Leggendo il libro di Fatima Mernissi "La terrazza proibita - Vita nell'harem", edito da Giunti, vi ho trovato il termine _chanaan_, che assomiglia assai all'ebraico _chen_.


Alla parola _min_ il dizionarietto di Ehud Ben-Yehudah attribuisce questi significati: tipo, variet, genere, specie, sesso, genere, settario, eretico. Per questo una volta l'ho resa con la parola latina "genus".


La parola ebraica _tzaddiq_ e la parola araba _Sadiyq_ potrebbero essere definite scherzosamente "faux amis", visto che la seconda significa "amico" e la prima "giusto"; poich per hanno la stessa etimologia, ci dev'essere tra loro una profonda affinit.


La radice delle parole _barakah_ e _berakhah_, rispettivamente in Arabo ed Ebraico, viene normalmente ricondotta (lo fa anche
l'Encyclopaedia Judaica) a .b .r .k, col significato originario di "inginocchiarsi". Ed in Arabo?


Il 20 Giugno 2004 (Rosh Chodesh Tammuz 5764) si celebrato a Verona un _Bat Mitzwah_ che ho fotografato cercando di seguire la scaletta che vi esporr.


Il documento in questione e'

Sussidi per una corretta presentazione degli Ebrei e dell'Ebraismo nella predicazione e nella catechesi della Chiesa Cattolica


Lista degli ingredienti proibiti tratta dalla nuova edizione delle "Guida alle Regole Alimentari Ebraiche".


e-brei.net, grazie alle segnalazione ed i consigli dei suoi visitatori ha ampliato l'offerta di contenuti RSS ed ora supporta anche il sistema ATOM, un ulteriore modo semplice e comodo per essere informati, in tempo reale e gratuitamente, di tutto gli aggiornamenti.

Per maggiori delucidazioni e' a disposizione la pagina informativa all'indirizzo http://www.e-brei.net/rss.php


e-brei.net e' il primo sito di ebraismo in italiano ad offrire i suoi contenuti con il sistema RSS (Really Simple Syndication), un modo semplice e comodo per essere informati, in tempo reale e gratuitamente, di tutto gli aggiornamenti.


Domenica 21 Settembre 2003 - 24 Elul 5763, alle ore 18:00 si celebrato un matrimonio ebraico con effetti civili presso la Sinagoga di Verona, presenti i rabbini capo Luciano Caro (di Ferrara), Crescenzo Piattelli (di Verona - il celebrante), Elia Richetti (di Venezia).


.. attendiamo dalla fine della 2a guerra mondiale!


Budapest arrichita da una cultura ebraica, monumenti, vita sociale e la Sinagoga pi grande di Europa. La storia presentata anche nello studio preparato sui cimiteri ebraici di Budapest (in inglese)


La lista degli ingredienti è tratta dalla nuova edizione delle "Guida alle Regole Alimentari Ebraiche".
Proibiti significa che si tratta di alimenti che sono da ritenersi non kashèr con certezza o in caso di dubbio. Autorizzati sono prodotti tollerati in assenza di prodotti o alimenti equivalenti kashèr. Permessi sono i prodotti che non pongono alcun problema. Tuttavia è sempre preferibile acquistare prodotti sotto l’esplicito controllo rabbinico. L’asterisco * che segue alcuni numeri indica che l’utilizzazione frequente del prodotto è nociva alla salute e non se ne deve abusare.


Per chi aveva il satellite e adesso e' costretto hobtorto collo a passare con Murdoch consiglio di scegliere la risintonizzazione manuale:


In vicina Slovenia - In Nova Gorica, vicino a Gorizia, si e' esibita una nota cantante ebraica Timna Brauer con il suo gruppo Elias Meiri Ensemble.

Il concerto si e' tenuto
giovedi, 12. settembre alle ore 20.00.
a Kulturni dom (Centro culturale ) di Nova Gorica.

Il concerto di Timna Braun e uno dei tre, che formano il festival September tris.

Prima di lei ha cantato Klarisa M. Jovanovich.


Quando un parente muore (has vescialom) ci sono due fasi principali di lutto: l'onenut (dolenza) e l'avelut (lutto). La prima fase va dal decesso alla sepoltura. La seconda dalla sepoltura a 12 mesi. Rabbi Jos bar Hanin nel Midrash Ech Rabb spiega che l'onenut caratterizzata dal lutto interiore poich il morto non ancora stato sepolto, il dolore forte e non c' bisogno di atteggiamenti esteriori. Al contrario l'avelut caratterizzata da molteplici norme di comportamento esteriore perch non ci si dimentichi del morto. "Disse Rav: il morto non viene dimenticato dal cuore altro che dopo dodici mes" (TB Berachot 58b) e cos si fanno dodici mesi di lutto. L'insegnamento di Rav implica anche che il morto non vada dimenticato se non dopo dodici mesi. evidente che ci si riferisce ad una dimenticanza relativa, nessuno dimentica un proprio caro, ma dopo dodici mesi si deve aprire una nuova pagina.


Rabbi Mosh ben Maimon (il Maimonide, 1135 - 1204) mette in evidenza che gli uomini hanno lobbligo di diffondere, quanto possibile, le leggi bibliche dirette ai non ebrei.


Lista dei Vocaboli piu' usati e relativa traduzione:


Dall'America al Vecchio Continente si fa strada una nuova tipologia di siti Internet a meta' tra i newsgroup, le pagine personali ed i portali d'informazioni. Ecco svelato il loro segreto e perche' fanno impazzire i navigatori d'Oltreoceano.


Un censimento degli elementi ebraici nell'italiano e nei suoi dialetti


1. Mose' ricevette la legge sul monte Sinai e la trasmise a Giosue'; Giosue', a sua volta, la trasmise agli anziani; questi ai profeti, i quali la trasmisero ai membri della grande assemblea. Essi affermarono tre cose: siate cauti nel giudicare, allevate molti discepoli e fate una siepe intorno alla legge (ossia: prendete tutte le precauzioni onde non giungere alla trasgressione della legge).


Ogni ebreo ha parte del mondo futuro, secondo...(vedi inizio capitolo I).

1. Rabbi affermava: quale e' la retta via che l'uomo deve scegliere? Quella che conferisca onore a chi la persegue e gli procuri onore anche da parte degli uomini. Stai bene attento alle prescrizioni facili come a quelle che nel loro adempimento richiedono un maggiore impegno, poiche' tu non conosci la ricompensa di ogni comandamento. Considera pure il danno procurato dall'osservanza di un precetto di fronte al vantaggio che deriva (dal suo adempimento); considera il vantaggio di una trasgressione di fronte al danno che quella arreca. Rifletti sopra tre cose e non ti troverai in condizione di commettere peccato: sappi che cosa c'e' sopra di te: un occhio che vede, un orecchio che ode e il fatto che tutte le tue azioni vengano registrate in un libro.


Ogni ebreo ha parte nel mondo futuro, secondo... (vedi inizio capitolo I).

1. Akavia', figlio di Mahalalel, affermava: rifletti sopra tre cose e non commetterai alcun peccato.


Ogni ebreo ha parte nel mondo futuro, secondo... (vedi inizio capitolo I).

1. Ben Zoma' affermava: chi e' il sapiente? Colui che impara da qualsiasi persona, secondo quanto e' detto: io ho imparato da tutti coloro che mi hanno insegnato (Salmi CXIX, 99). Chi e' il forte? Colui che domina il proprio istinto; secondo quanto e' detto: colui che sa sopportare con pazienza e' meglio del prode e colui che domina il suo spirito e' superiore a chi conquista una citta' (Proverbi, XVI, 22). Chi e' il ricco? Colui che si contenta della sua parte, come e' detto: quando tu godrai della fatica delle tue mani sarai felice e ne avrai bene: felice, in questo mondo, avrai bene, nel mondo futuro. Chi e' degno di rispetto? Colui che rispetta le creature; come dice il verso: rispettero' coloro che mi rispettano, mentre quelli che mi disprezzano saranno tenuti in poca considerazione (I Samuele, II, 30).


Ogni ebrei ha parte nel mondo futuro, secondo... (vedi inizio capitolo I).

1. Con dieci comandi fu creato il mondo. E che cosa con cio' si vuole insegnare? Non avrebbe potuto forse essere creato con un solo ordine? Invece (cosi' e' stato) per punire piu' severamente i malvagi, che distruggono il mondo, che fu creato con dieci comandi e per dare una buona ricompensa a quei giusti, che mantengono il mondo che fu creato con dieci comandi.


Ogni ebreo ha parte nel mondo futuro, secondo... (vedi inizio capitolo I).

I sapienti espressero questo insegnamento secondo il linguaggio della Mishnah: sia benedetto colui che predilige loro e il loro insegnamento.


L'ebraismo non e' semplicemente una religione, e' un modo di vivere che implica un'adesione ai principi morali e spirituali che formano la base fondamentale della fede. Tra gli altri l'esistenza di un D-o unico e provvidenziale, la speranza messianica, la sopravvivenza dell'anima, la resurrezione dei morti.

I principi fondamentali sono:


Una recensione molto particolare e' disponibile cliccando qui


Sono disponibili tutti i testi delle conferenze tenute sul tema Il Rav e la comunita' cliccando qui


Che cosa significa "goy"? perche' viene tradotto con "gentile"? sono dei termini dispregiativi?


Lo studio della Torah e del Talmud seguendo Rashi'

Rashi', Rabbi Shelomo' Ben Yizchak, 1040-1105, e'il primo maestro per ogni ebreo, nei suoi commentari del Talmud, della Torah e di tutto il Tanach.


I segreti della lingua ebraica sono numerosi e profondi, e di loro si occupa la Kabalah lermeneutica mistica ed esoterica della Torah. La Kabalah parte dal presupposto che le scritture ebraiche contengano una molteplicita' di livelli diversi di significati, oltre a quello letterale ed immediato, per decifrare i quali ce' bisogno di determinate chiavi e tecniche. La lingua ebraica e' la base delle scritture che hanno originato ogni fede veramente monoteistica nel mondo, ed e' destinata ad acquisire importanza e notorieta' via via crescenti. Sia tra gli ebrei della diaspora che tra i gentili cresce di giorno in giorno il numero di coloro che studiano lebraico, ognuno secondo il suo livello, ognuno secondo la sua preparazione. Lebraico e' dotato di una forza spirituale incredibilmente elevata, capace di operare un processo di raffinamento e di sviluppo della consapevolezza in coloro che lo studiano, sia ebrei o gentili.


La festa si intende iniziare la sera antecedente la data indicata.


Pagina precedente: Momenti di Torah
Pagina seguente: Articoli di attualita' culturale


Torna alla Home Page

Contenuto stampato da http://www.e-brei.net, sito web dedicato alla memoria di Alessia Astrologo z.l.