Site logo


Italia Ebraica


Ieri 11 luglio 06 ho partecipato a Bova Marina (Reggio Calabria) alla conferenza che celebrava il ritorno del mosaico della sinagoga (IV-VII sec. D.C.) nel luogo del ritrovamento....Si tratta di una testimonianza rara in Italia: l'unico altro impianto sinagogale antico (I sec.d.C.) si trova ad Ostia Antica; per la storia Calabrese riveste particolare importanza considerato il notevole contributo dato dagli Ebrei alle nostre tradizioni (primo libro a stampa ebraico Pentateuco di Garton: RC 1475, arte della seta e, per es. , Consolato dell'Arte della Seta a Catanzaro.......).


Alcuni passaggi tratti dal libro "Mos il ricco" di Gino Caruso - ed. Koin.


Io conosco soltanto la storia dei miei nonni siciliani, raccontatami quando ero piccolissima e senza mai pronunciare la parola "ebrei".


Non sento parlare degli Ebrei in Sicilia, e di come vivevano fino al 1492, e cosa successo dopo tale data. Perche'?


Tempo fa sono capitato a Pitigliano ed ho scoperto che li c'era stata un'antica comunit ebraica.


Ventidue secoli di presenza abraica a Roma raccontati attraverso un'importante raccolta artistica. Esposti oggetti, argenti, tessuti con inclusa la visita al Tempio Maggiore.


Scartabellando tra le mie cose ho ritrovato le fotocopie di un articolo del Professor Vittorio Colorni apparso in chiss quale numero della Rassegna Mensile di Israel. E' un pezzo sulla parlata degli Ebrei mantovani (interessantissimo).


Questa la porta del cielo Indirizzo: Vicolo Salomone Olper, 44


All'epoca dei marchesi d'Este la citta' era cinta per tre parti da terrapieni o terragli posti quale argine interno del canale Bisato e per il lato nord dal castello, da un fiume denominato Sirone.


Informazioni Utili

Segreteria, Bet-Aknesset e Mikveh: via Bertora 6,
cap.16100 Genova tel.:010-8391513, fax:010-8461006.


Considerato che l'informazione si dimostra spesso utile, fornisco l'elenco delle Comunita' Ebraiche Italiane tratto dallo Statuto dell'Ebraismo Italiano approvato dal Congresso Straordinario del 6-7-8 Dicembre 1987 EV, citato nel libro di Guido Fubini "La Condizione Giuridica dell'Ebraismo Italiano", Rosenberg & Sellier, Seconda Edizione 1998:


Gli Ebrei hanno cominciato a stabilirsi in Italia nel 2do Secolo Ante Era Volgare, ma non e' noto con precisione quando si siano stabiliti a Verona.

La prima notizia certa risale al 965, quando il Vescovo Raterio fece cacciare gli Ebrei dalla citta', forse dopo una disputa teologica tra Ebrei e Cristiani.


Quando si parla del rapporto che intercorre tra il Friuli Venezia Giulia e la religione ebraica viene spontaneo pensare a Trieste, alla sua sinagoga, alla sua fiorente cultura mitteleuropea e allo stesso campo di smistamento di San Sabba dal quale centinaia di persone partirono per i luoghi della barbarie nazista. Eppure la presenza dell'ebraismo si rivela forte anche nell'area udinese, con alle spalle ben sei secoli di alterne vicende.


Pagina precedente: Turismo nell'Italia ebraica
Pagina seguente: Attivita' varie


Torna alla Home Page

Contenuto stampato da http://www.e-brei.net, sito web dedicato alla memoria di Alessia Astrologo z.l.