Site logo


Perle tratte dal Talmud


Ve la devo citare cos come la riporta l'Encyclopaedia Judaica alla voce "Terumot (trattato mishnico)", in quanto non ho un'edizione del Talmud Palestinese in una lingua che io possa leggere.


Mishnah (R. Hashana' I,1) vi sono quattro diversi capi d'anno: il primo di nissan e' il capodanno per i re e per le feste; il primo di elul e' il capodanno per la prelevazione della decima degli animali; Rabbi Eliezer e Rabbi Shimon (dicono invece) il primo di tishri'. Il primo di tishri' e' il capodanno per la numerazione degli anni; per quelli della remissione e per i giubilei; per la piantagione (di un albero) e per gli erbaggi. Al primo di shvat e' il capodanno degli alberi, secondo l'opinione della scuola di Shammai, la scuola di Hillel insegna: al 15 di shvat. In quattro tempi dell'anno il mondo viene giudicato: a Pesach per il frumento, a Shavuot per le frutta degli alberi; a Rosh Hashana' tutti gli esseri umani passano davanti a lui come le pecorelle, come e' scritto: egli plasmo' ugualmente il cuore di tutti, egli ne discerne tutte le azioni. A Succot si viene giudicati per la pioggia...ecc.


Rosh Hashana' 10b: una baraita insegna che Rabbi Eliezer ha detto: come sappiamo che il mondo e' stato creato in tishri'? Grazie al passaggio: poi D-o disse: la terra produca verzura, erba che porta seme, alberi da frutto... (Gen 1;11) e in che mese in effetti, la terra produce verzura, alberi da frutto che danno frutto? E' nel mese di tishri', a quell'epoca e' autunno: la pioggia cade sulla vegetazione e la fa crescere, come e' detto: ma un vapore si levava dalla terra... (Gen. 2,6)


Talmud Bavli'. Yoma' 76a

Da un attimo Rabbi Tarfon aveva cominciato a studiare il capitolo che riguardava la manna, quando Rabbi Eleazar di Modin, che era fra loro disse: la quantita' di manna che discese su Israel fu di un'altezza di sessanta cubiti.

Quando finirai di dire fandonie? gli disse Rabbi Tarfon.


Rabbi Shemuel Ben Yehudah disse: Ester disse ai saggi: commemoratemi presso le future generazioni. Essi risposero: tu vuoi incitare l'odio delle nazioni contro di noi. Ella replico': io sono anche ricordata nelle cronache dei re di Persia e di Media. Rav e Rabbi Hanina' e Rabbi Yohanan e Rabbi Haviva' riportano: Ester disse ai saggi: scrivetemi come acconto per la posterita'.


Come sappiamo l'ordine in cui le diciotto benedizioni devono essere dette? Secondo la seguente Baraita:: R. Shimon Hapekuli' stabili' l'ordine delle diciotto benedizioni in presenza di Rabban Gamliel a Yavne'. Rabbi Chiya' Ben Abba' ha detto a nome di Rabbi Yohanan - secondo altri e' una Baraita che insegna - centoventi anziani, di cui numerosi profeti, hanno stabilito l'ordine delle diciotto benedizioni.


Mishnah: la sera precedente il 14 di nissan si fa la ricerca del hamez, alla luce di un lumicino. Qualsiasi luogo in cui non si introducono sostanze lievitate non ha bisogno di cerca.


Le domande

Quando R. Kahana cadde malato, i rabbini inviarono Rabbi Yeshua figlio di Rabbi Idi', per rendersi conto del suo stato. Arrivando egli vide che Rabbi Kahana era morto. Straccio' le sue vesti, poi nascose lo strappo dietro la schiena, e ritorno' piangendo. E' morto! esclamarono i rabbini, voi l'avete detto, non io disse lui e aggiunse colui che spande una cattiva notizia e' un insensato. Quando Rav, figlio del fratello e della sorella di Rabbi Hiya' arrivo' la' (in Erez Israel) (R. Hiya') gli domando': Aybu e' in vita? Mia madre e' in vita? gli rispose Rav Tua madre e' in vita? Aybu e' in vita?

Perush:


Fino a quando i giudici siedono in giudizio? Rabbi Sheshet disse: fino al tempo del pasto. Quale verso dice cio'?

Guai a te, terra che hai un re fanciullo e i cui principi banchettano sin dal mattino, beata te, terra che hai un re di nobile lignaggio e i cui principi banchettano a tempo debito, per sostenersi non per gozzovigliare (Eccl. X, 16-17).
Per rafforzare la Torah non per ubriacarsi di vino.


Nascita dello strutturalismo

Disse Rabbi Hiya' a Rav: figlio di grandi! tu non hai detto che quando Rabbi e' impegnato in un trattato tu non puoi fare domande su un altro, per paura che egli non ti discuta su di esso?


Sukkah 56b:

Quando i greci entrarono sull'altare (del tempio di Gerusalemme) essi pestarono con forza con i loro sandali l'altare dicendo luko, lukos (al lupo, al lupo).


Rabbi Abin disse in nome di Rabbi Ilai: se uno mette fuori le sue mani (di sabato) nel cortile del vicino e raccoglie pioggia, e quindi ritira le sue mani, e' colpevole. Rabbi Zera pose un'obiezione se era il suo compagno a caricarlo o era il cielo. La cosa non cambia. Non si dice egli riceve pioggia passivamente, ma egli la raccoglie.


Raba' segui' le sue opinioni. Per Raba' (R. Yochanan) disse: acqua sopra acqua questo e' riposo naturale. Una noce sopra l'acqua non e' un riposo naturale. Raba' rispose: se la noce e' in un papiro, e il papiro naviga sull'acqua, noi guardiamo la noce che e' in riposo o il papiro che e' instabile? La domanda e' aperta.


Con moneta (viene sposata una donna): da dove deduciamo questo? Ora, noi abbiamo studiato che un padre ha il diritto su sua figlia in rispetto al matrimonio di una moneta, come azione o come scambio. Dove sappiamo che puo' essere acquisita in moglie per moneta dal padre? Disse Rabbi Yehuda', poiche' la Torah dice che ella andra' via con nulla, senza denaro. Non e' dovuta moneta al suo padrone, e dunque e' dovuta moneta ad altro padrone , ad esempio il padre.


  1. Ma allora, dato che io attendo e egli attende cosa trattiene il Mashiah?
  2. La dimensione divina della giustizia;
  3. In questo caso perche' lo attendiamo?
  4. Per ricevere la ricompensa, perche' e' detto: felici coloro che l'attendono. (Isaia 30,18)


Resh Lakish chiese quale fosse il significato del verso:

E sara' costanza nei tuoi tempi, potenza di salvezze, sapienza di conoscenza, e il timor di D-o sara' il tuo tesoro. (Is. 33,6)


Ben Azai diceva: ognuno e' obbligato ad insegnare la Torah a sua figlia, cosi' se deve bere (l'acqua amara) ella sapra' che il merito sospende (la pena). Rabbi Eliezer dice: chi insegna Torah a sua figlia e' come se insegnasse oscenita'...
Taanit 20a


Quanti testimoni ci vogliono per l'ordalia della donna sospettata adultera? da una strana normativa di origine biblica si arriva a stabilire che ogni uomo e ogni donna sono destinati l'uno all'altra gia' prima della nascita.


Una discussione notturna:

Cos'e' il giorno di Traiano? Sul punto di mettere a morte Iulianus e suo fratello Pappus a Laodicea, Traiano disse loro:

Se voi siete la stessa nazione di Mishael, Hanania' e Azaria', che il vostro D-o vi venga a salvare dalle mie mani, come li salvo' dalle mani di Nabuccodonosor.


(nell'era messianica) Non sara' permesso a tutti di alzarsi o di prosternarsi i re si leveranno, i principi si prosterneranno. I re si leveranno, come e' scritto: cosi' parla l'E-terno, il redentore d'Israele... a chi viene disprezzato i re lo vedranno e si leveranno (Isaia 49,7)


Perche' si mette cenere sull'arca? Rabbi Yehuda Ben Pazi disse: come e' detto saro' con te nella sciagura(Salmo 91,15). Resh Lakish disse: in tutte le loro afflizioni egli e' afflitto(Isaia 63,9). Rabbi Zera' disse: quando per la prima volta vidi i maestri mettere la cenere sull'arca tutto il mio corpo tremo'.


I nostri maestri hanno insegnato: Cos'e' avere timore e cosa e' onorare? Aver timore del proprio padre e' non sedersi mai al suo posto, ne' contraddirlo ne' competere con lui. Onorarlo e' servirgli da mangiare e da bere, vestirlo e calzargli le scarpe, nell'entrare e nell'uscire.


Rabbi Akiva' era un pastore presso Ben Kalba Sabua. La figlia di quest'ultimo aveva notato che Rabbi Akiva' era un uomo di valore. Ella disse: se io ti sposo, tu partirai per studiare? Si, gli rispose lui. Essi si sposarono segretamente ed ella lo fece partire. Quando il padre seppe la cosa, la caccio' di casa e fece voto che non avrebbe avuto niente dei suoi beni. Rabbi Akiva' rimase dodici anni all'accademia. Quando torno' porto' con lui dodicimila discepoli. Egli senti' una conversazione fra sua moglie e un vecchio.


Mishnah: una donna e' acquistata (in matrimonio) in tre vie e acquisisce la propria liberta' in due. E' acquisita per moneta, per contratto, per coniugio. Per moneta, la scuola di Shammai dice un denaro o una merce equivalente. La scuola di Hillel dice per una Perutah o una merce equivalente...


(a)(Abbayeh) replico': vediamo che cio' che e' Mukan per gli esseri umani non sara' Mukan per i cani. Percio' noi abbiamo imparato: uno puo' tagliare bocconi per bestie e una carcassa (Nevelah) per i cani. Rabbi Yehuda' dice : taglia se l'animale non era ancora Nevelah la sera dell'entrata di Shabat e' proibito, perche' esso non e' Mukan.


5b Il Daf precedente terminava lasciando in sospeso la storia di Rabbi Eliezer, che aveva una vigna giunta al quarto anno, ora il Daf inizia dicendo che R. Eliezer voleva rinunziare a favore dei poveri; perche' non glielo permisero? Cosa significa la Torah ha poi detto? Le regole dopo la distruzione del santuario (venga ricostruito presto Bizman Kariv Veimru Amen).


32b. Rabbi Nathan Ben Abbah ha detto a nome di Rav: per chi dipende dalla tavola del prossimo, il mondo e' pieno di tenebre : corre qua e la' per cercare pane, sa che il giorno delle tenebre e' pronto per lui (Job 15,23). Rabbi Hisda' disse: la sua vita non e' vita. I nostri Rabbi hanno insegnato che ci sono tre specie di persone la cui vita non e' vita: coloro che dipendono dalla tavola degli altri, coloro che sono dominati dalla propria moglie, coloro che sono tormentati da mali fisici.


Questo Daf e' un vero labirinto per i cultori della logica matematica.

Finalmente si chiarisce che l'oggetto -a- (l'uovo deposto di Yom Tov) deve essere deposto in un giorno immediatamente seguente allo Shabat. Generalmente, secondo Rabbah, le uova sono gia' pronte un giorno prima. Dunque D-o non paga il sabato!

Ma in ogni caso si dimostra che o si vietano ambedue a= uovo e b= gallina o si ammettono ambedue. In alcuni casi la galina macellata ha dentro l'uovo gia' formato essendo la gallina gia' designata per la macellazione l'uovo e' permessso ; ma e' un evento raro e non e' qui il caso. Ok?


I diritti dell'uovo

Mishnah: Un uovo deposto in un giorno festivo secondo la scuola di Shammai puo' essere mangiato, secondo la scuola di Hillel non puo' essere mangiato. La scuola di Shammai insegna: il lievito deve avere la misura di un'oliva, la sostanza lievitata la misura di un dattero, la scuola di Hillel insegna: tanto per quello che per questo basta la misura di un'oliva. La scuola di Shammai insegna: se taluno scanna in un giorno festivo un'animale selvatico o un uccello, puo' scavare con la vanga e coprire il sangue, la scuola di Hillel insegna invece, non deve scannare se la terra non era stata preparata quando era ancora giorno. Essa pero' accetta che se qualcuno ha scannato puo' scavare con la vanga e coprire e che la cenere del focolare e' come cosa preparata allo scopo.


(a) I nostri maestri della Mishnah ci hanno detto: se una festa cade di Shabat, Beth Shammai dice: bisogna dire la preghiera (cioe' l'Amidah) con otto benedizioni e recitare la benedizione dello Shabat e della festa separatamente; ma Beth Hillel dice, bisogna dire la preghiera con sette benedizioni cominciando con la formula dello Shabat e terminando con la formula dello Shabat, e al centro egli fa menzione della santita' del giorno. Rabbi dice: bisogna concludere: che santifica lo Shabat, Israel e le stagioni (Hazemanim). Un Tanna recito' in presenza di Rabinah: che santifica Israel e le stagioni. Egli gli disse: Israel forse santifica lo Shabat? Lo Shabat e' stato santificato (dalla creazione) e cosi' continua! Dici invece:che santifica lo Shabat, Israel e le stagioni. Rabbi Yosef disse :l'Halachah e' secondo Rabbi e come Rabinah ha spiegato.


Rabbi Halafta, il fratello di Rabanay Huzana, insegnava: (16a) tutto cio' che e' necessario ai bisogni materiali dell'uomo gli e' assegnato fra il nuovo anno e il giorno dell'espiazione, a parte le spese dello Shabat delle feste, dell'istruzione dei propri figli: se in queste tre occasioni si spende poco, la sussistenza che gli sara' assegnata sara' modesta, ma se si spende di piu' essa aumentera'. Rabbi Abba ha detto: da quale passo deduciamo questa affermazione? E' scritto suonate lo Shofar alla luna nuova, quando e' nascosta, al giorno della nostra festa (Sl.81,4). Qual e' la festa durante la quale la luna e' nascosta? E' Rosh Hashana'. E' scritto in seguito perche' e' una parte assegnata a Giacobbe come sappiamo che la parola Hok (parte) ha un rapporto con la sussistenza? Perche' e' scritto essi consumarono la parte (Hok) che gli aveva dato il faraone (Gen.47:22). Secondo Mar Zutra , e' altra la citazione: dammi la mia parte (Huki') di nutrimento (Pr.30,8)


12a.Struttura della pagina:

Largomento e la mishna che stabilisce che sia permesso trasportare anche beni che non servano allalimentazione in luogo pubblico, durante il giorno festivo. La mishna e anonima, dunque la tradizione la attribuisce a Rabbi Meir. Gli Amoraim per deduzione comparano questo caso alla macellazione del sacrificio. Cosi' da un semplice lavoro si deducono altri lavori che sono proibiti o permessi di giorno festivo.Se uno cucina in maniera non Kasher di giorno festivo e' punibile il quintuplo.


Mishna:(a) Come ci si sbaglia nell'acquistare e nel vendere, cosi' ci si sbaglia nelle parole; non si puo' dire quanto costa questo, se non si vuole acquistare. Se uno e' un penitente (Baal Teshuva'), non si puo' dirgli ricorda i tuoi passati errori. Se uno discende da proseliti (Gherim) non si puo' dirgli... ricorda gli errori dei tuoi padri. Perche' e' detto: non truffare o opprimere il Gher (Ex. 25,20).


Mishnah:

(a) L'oro acquista l'argento, ma l'argento non acquista l'oro, il rame acquista l'argento ma l'argento non acquista il rame.


Torah, Mishnah, Ghemarah

(a) Meimra': esposizione di una lezione: i nostri maestri hanno insegnato: di coloro che studiano la scrittura puo' essere che sara' tenuto conto (Lett: Avranno compiuto una Midah, misura), o puo' essere di no (Lett: ma non una grande misura). Di loro che studiano la Mishnah sara' tenuto conto, e il loro studio sara' ricompensato; ma niente e' piu' meritorio che lo studio della Ghemarah. Occupati di studiare la Mishnah piuttosto che la Ghemarah.


Maestri e aliievi

Mishnah (Meimra': esposizione) [Riportare] l'oggetto perduto proprio e l'oggetto perduto del proprio padre: l'oggetto perduto del proprio padre ha la precedenza; l'oggetto proprio padre e quello del proprio maestro: l'oggetto de[l maestro] ha la precedenza.


(a) Rabbi Yosef ha insegnato: Fagli conoscere (Ex.18,20) Che cosa? La casa della vita. Il cammino(ib.) (cioe' le opere di bonta'). Nel quale (allusione al dovere di interrare i morti) essi devono marciare (allusione al dovere di visitare gli ammalati) e gli atti cioe' le leggi che devono compiere (allusione al senso di equita').


Rav Papa' disse e alcuni dicono che Rav Simi Bar Ashi' lo disse e alcuni dicono che lo avesse detto un certo Kedi': la prima parte della Mishnah si riferisce ad un oggetto trovato, l'altro all'atto di comprare e vendere.


Mishnah: due afferrano un Talet: questo dice: l'ho trovato io, quello dice l'ho trovato io.


Mishnah:(a) l'oggetto trovato da un figlio o una figlia minorenni, l'oggetto trovato da uno schiavo cananeo, maschio o femmina, o l'oggetto trovato da una moglie, appartengono a lui; l'oggetto da un figlio o una figlia che maggiorenni, l'oggetto trovato da un servo o da una serva ebrei, o l'oggetto trovato da una moglie che sia divorziata, anche se non e' stata pagata la sua Ketubah, sono loro.


Bishna: uno vede gente che corre dietro [un animale] trovato: dietro un capriolo zoppo o giovani colombi che non possono volare, e dice: il mio campo l'ha acquistato per me esso l'ha acquistato per lui. Se il capriolo corre normalmente, o i giovani colombi stanno volando, ed egli dice il mio campo l'ha acquistato per me non ha detto niente.


2b. Il Daf precedente aveva distinto fra classificazioni che enumerano oggetti (ad es. i 4 Capodanni) e classificazioni funzionali, cioe' che hanno delle sottocategorie di elementi analoghi. Nel caso dei danni la classificazione (A) e' funzionale. Ma non sempre i danni derivati sono simili ai danni principali. Qual e' la relazione?


2a.Il daf rappresenta uno degli esempi piu belli di strutturalismo. Gli elementi e gli insiemi. Come le enumerazioni simili nascondano logiche simili. Ma attenzione! Non e il numero cardinale da guardare, ma soprattutto luguale definizione in due insiemi. Matematica ? Certo , ma soprattutto Tora.


Se l'occhio avesse il potere di vedere nessuna creatura potrebbe resistere ai Meziqin. Abbaye' disse: essi sono piu' numerosi di noi e ci circondano come un cerchio attorno un campo. Rabbi Huna' ha un numero di mille alla sua sinistra e di diecimila alla sua destra.


Fu insegnato: Abba Biniamin Deva: due sono entrati per pregare. Uno di essi ha finito prima del compagno ed e' uscito senza attendere il compagno; gli si annulla subito la preghiera, secondo quanto e' detto: annulla la sua anima immediatamente, forse la terra deve essere abbandonata per causa sua? (Job 18,4)


Insegnamento contenuto in una Baraita: vi santificherete (Lev.11,44) cio' si riferisce all'acqua prima [del pasto].


M: Come si fa la benedizione sulla frutta? Sulla frutta dell'albero dice: che crea i frutti dell'albero escluso per il vino, dove dice: che crea i frutti della vigna e sui frutti della terra dice: che crea i frutti della terra escluso per il pane, dove dice: che fa uscire il pane dalla terra e sulle verdure dice: che crea i tipi di terra ; R. Jeuda' dice: che crea i tipi d'erba .


L. i maestri conoscevano bene la filosofia greca. Ma attenzione. Come nel sogno di Daniele, cosi' il racconto contiene tre sostanze solide: l'oro, l'argento, l'argilla. I primi due sono destinati ad essere transitori, mentre il terzo permane.

Il recipiente d'argilla e' l'uomo formato con la polvere della terra, mentre oro e argento sono gli idoli. La Hochma', la sapienza divina permane nell'uomo, non negli idoli.


Compagna Gerusalemme

Poi disse Rabbi Nahman a Rabbi Izhak che senso ha il verso: il santo e' in mezzo a te, e io non entrero' nella tua citta' (Osea 11,9) certo non puo' essere che poiche' il santo e' in mezzo a te io non entrero' in citta'! Rispose (R. Izhhak) cosi' dice Rabbi Yohanan: il santo, benedetto sia, disse, io non entrero' nella Gerusalemme celeste prima che io entri nella Gerusalemme terrestre. C'e' dunque una Gerusalemme celeste? Si, poiche' e' scritto Gerusalemme che sei stata costruita come una citta' associata (she huvra') (Salmo 122,3)


Lo studio come cielo di ferro

Se voi vedete un discepolo dei rabbini che ha trovato l'oggetto del suo studio cosi' resistente come il ferro, e' che egli non ha messo ordine nel suo spirito perche' e' detto: se egli non ha affilato il taglio (Ecc.10,10) che deve fare? raddoppiare l'assiduita' alla casa di studio, perche' e' detto dovra' raddoppiare i suoi sforzi perche' porta vantaggio alla sapienza (ib. seg.).


Cosa pensare del fumo che sale dall'altare? e' esatto affermare che nessun vento del mondo lo faceva deviare dalla sua traiettoria? Rabbi Izhak ha detto: l'ultimo giorno della festa di Succot, tutti guardavano il fumo che saliva dall'altare: quando esso inclinava verso il nord i poveri gioivano, i ricchi si rattristavano, perche' era segno che le piogge sarebbero state abbondanti e avrebbero guastato il raccolto; quando esse inclinavano verso il sud, i poveri si rattristavano, i ricchi gioivano, perche' era segno che i prodotti del suolo potevano conservarsi. Quando s'inclinava verso est, tutti gioivano, ma quando s'inclinava verso ovest, tutti si rattristavano.


Cio' che non e' commensurabile.

C'e' benedizione solo su cio' che non e' visibile, perche' l'eterno ordinera' alla benedizione di essere con te nei granai. Diceva la scuola di Rabbi Ishmael: la benedizione e' efficace solo sulle cose che l'occhio non puo' percepire, perche' l'eterno ordinera' alla benedizione di essere con te nei granai.

Cio' che non e' commensurabile.

C'e' benedizione solo su cio' che non e' visibile, perche' l'eterno ordinera' alla benedizione di essere con te nei granai. Diceva la scuola di Rabbi Ishmael: la benedizione e' efficace solo sulle cose che l'occhio non puo' percepire, perche' l'eterno ordinera' alla benedizione di essere con te nei granai.


Mishnah:da quando si ricorda le potenze delle piogge? Rabbi Eliezer dice dal primo giorno della festa (delle capanne), Rabbi Yehoshua dice dall'ultimo giorno della festa delle capanne. Rabbi Yehoshua dice a lui: la pioggia durante la festa e' un segno della collera divina perche' la ricordiamo


Chi divora i propri figli?

Rabbi Nahman disse a Rabbi Izhak: che senso ha il verso della scrittura: il signore ha ordinato la carestia, essa sta per venire e durera' sette anni (i Re 8,1)? Cosa avevano da mangiare per sette anni? Egli rispose: cosi' dice Rabbi Yohanan: nel primo anno mangiarono quel che era stipato nelle case, nel secondo cio' che era stipato nei campi, nel terzo la carne degli animali puri, nel quarto la carne degli animali impuri, nel quinto la carne degli animali proibiti e dei rettili nel sesto la carne dei loro figli e delle loro figlie, nel settimo mangiarono la carne del loro braccio e si realizzo' il verso della scrittura essi mangiano ognuno la carne del proprio braccio (Isaia IX,19)


Il gallo a strisce rosse

Quando (il Signore) si adira? Disse Abbaye': nelle prime tre ore del giorno, quando si fa bianca la cresta del gallo, e sta ritto su una zampa. Ma forse in qualsiasi ora non puo' stare il gallo su una zampa? In ogni ora (la cresta) ha strisce rosse, invece in quelle ore non ha strisce rosse.


6a. Questo Daf sembra facile ma invece e' come la storia del capretto di Pesach: prima viene il paragone fra l'impurita' dell'uovo e l'impurita' da cadavere che e' una delle impurita' Avot principali. Poi parla della dominazione dei parti, poi ancora dell'Eruv Tablichin, la preparazione simbolica di un pasto per la festa. Poi della macellazione il primo giorno della festa che era stata permessa nelle prime Mishnah del trattato. Poi del feto trovato in un animale macellato di Yom tov. Rab non risponde. E tutti si domandano perche' non aveva risposto. Dimostrazione che nessuno puo' stare zitto senza che almeno due ebrei abbiano da ridire (gli altri due rabanim!)C'e' una sola possibilita' di spiegare questo daf: leggersi tutto Rashi.


Pagina precedente: Traduzioni del Talmud
Pagina seguente: Turismo nell'Italia ebraica


Torna alla Home Page

Contenuto stampato da http://www.e-brei.net, sito web dedicato alla memoria di Alessia Astrologo z.l.