Site logo


Risposte alle domande piu' frequenti

In questa sezione sono raccolte le risposte alle domande che piu' frequentemente vengono poste alla redazione, sul forum ed al Rabbino.

Sulla sinistra sono indicati gli argomenti in cui le domande sono suddivise mentre di seguito si trova una risposta nuova ogni volta che viene visitata questa pagina.

Che cosa significa Goy? Perche' viene tradotto con gentile?
Prima di tutto mettiamo in chiaro che Non sono dei termini dispregiativi.
Il termine "gentile", che deriva dal latino "gentium" (= le genti, i popoli), cosi' come il termine ebraico "goy" (= straniero, plurale "goyim"), cioe' coloro che non sono ebrei. L'idea che dietro la distinzione fra ebrei da una parte e non ebrei dall'altra siano celate teorie razziali, e' una vecchia tesi antisemita priva di fondamento, giacche' secondo la legge mosaica agli ebrei non e' concesso nessun privilegio, ma semmai numerosi obblighi in piu' dei gentili (concetto di "elezione" e di "popolo eletto"). Entrambi, ebrei e gentili, sono chiamati a collaborare con D-o ai suoi amorevoli e misteriosi disegni. Spesse volte il concetto di "popolo eletto" viene mal compreso dai goyim, principalmente a causa della confusione e controinformazione causata dal cristianesimo e dalle errate trasmissioni ed interpretazioni della legge mosaica; cosi' come il concetto di "universalismo", che per gli ebrei si realizzera' pienamente solo con l'avvento del Messia, quando "anche i ciechi vedranno ed anche i sordi udranno" e che pertanto non contrasta minimamente con la liberta' degli uomini e delle popolazioni.


Pagina precedente: In diretta dal forum
Pagina seguente: Per iniziare - Domande tecniche


Torna alla Home Page

Contenuto stampato da http://www.e-brei.net, sito web dedicato alla memoria di Alessia Astrologo z.l.